Dietoterapia

dietoterapiaMilioni di individui obesi ricorrono ripetutamente a diete dimagranti per risolvere la loro condizione. Tuttavia, una parte dei pz riacquista peso rapidamente quando interrompe la dieta, condizione che porta ad un circolo vizioso di diete ripetute, uso di sostitutivi dei pasti e all’assunzione di farmaci dimagranti. Questo alternarsi continuo di perdita e riassunzione di peso viene definito yo-yo che, a lungo termine, rende sempre più difficile il dimagrimento futuro poiché si riduce il metabolismo basale.

Farmaci

farmaciSono disponibili molti tipi di “pillole per dimagrire” soggette o meno a prescrizione medica. Esse, in genere, sfruttano due differenti meccanismi d’azione: alcune agiscono come soppressori dell’appetito, altre riducono la quantità di grassi assorbita durante il processo digestivo. Alcuni di questi farmaci vengono preparati in farmacia e, perciò, definiti come prodotti galenici: alcuni di questi farmaci possono essere definiti molto pericolosi per i loro effetti cardio-vascolari (aumento della pressione e della frequenza cardiaca), psichiatrici (frequenti ansia e insonnia) e possono causare disturbi gastro-intestinali. Alcuni sciroppi o pasticche (a base di fendimetrazina, clorazepato e benfluorex) possono provocare problemi psichici, instabilità umorale, forti mal di testa, allucinazioni e gravi disfunzioni sessuali. Questi medicinali possono effettivamente aiutare il pz a dimagrire ma possono essere portatori di effetti collaterali negativi che producono danni fisici e psicologici gravi. Inoltre, come riportato in letteratura, l’efficacia a lungo termine appare modesta nel mantenimento del calo ponderale ottenuto. (Padwal R, Li SK, Lau DC. Long-term pharmacotherapy for obesity and overweight. Cochrane Database Syst Rev. 2004;(3).

Il palloncino intragastrico

palloncino intragastricoIl palloncino intragastrico é un morbido palloncino in silicone riempito con soluzione fisiologica o con aria che viene posizionato nello stomaco per sei mesi circa per via endoscopica, mediante gastroscopia, in sedazione. Il palloncino viene utilizzato per riempire parzialmente lo stomaco, procurando rapidamente una sensazione di sazietà. Aiuta non solo a sentire meno la fame, ma a sentire più rapidamente il senso di sazietà dopo piccoli pasti. Non essendoci nessun meccanismo di malassorbimento, la quantità di peso perso e la durata nel tempo del dimagrimento dipenderanno dal corretto regime alimentare e dal costante esercizio fisico. Il calo ponderale medio ottenuto dal pz nei sei mesi di mantenimento del pallone è di circa 15-20 kg.

Complicanze precoci:

• dolori addominali o dorsali, sia permanentemente che ciclici

• disturbi a livello gastrico (sensazione di nausea e vomito)

• senso di pesantezza addominale

• Reflusso gastroesofageo

Complicanze tardive:

• Ostruzione intestinale o esofagea

• Blocco del transito alimentare nello stomaco

• Lesioni della mucosa dell’apparato digerente.

Indicazioni:

• Uso pre-chirurgico in pz gravemente obesi (BMI>40 o >35 con comorbidità) per ridurre i rischi associati alla chirurgia

• Uso in pz obesi (BMI 30-39) con patologie associate che presentino rischi significativi per la salute e che non abbiano mantenuto la perdita di peso con precedenti tentativi dietetici

• Uso in pz gravemente obesi (BMI>40 o >35 con comorbidità) non candidabili alla chirurgia bariatrica.

Micros Group è presente a catania, messina, milano, padova, palermo, pescara, ragusa, siracusa,